UN PUNTO DI SVISTA

ecco a voi
un profilo della mia vita

I


PUNTO DI SVISTA

Mi chiamo Gerardo Spagnuolo e posseggo una bicicletta. 

Sono nato ad Avellino nel 1966 e sono cresciuto a Napoli tra persone in grado di mettere d’accordo due sedie vuote. Sotto Gomorra scorre il 41° parallelo che ci unisce a New York e la vita di tanta magnifica gente che crede ancora in un Vesuvio pieno di purè di patate. 

Sono 30 anni che scrivo e 5 che non dormo perché sono costretto a fare cassa con la fantasia cercando di dare un’identità ai prodotti. Gli permetto un’esistenza a termine ma è già qualcosa. Una verità è verosimile solo se ben detta. E’ la bugia ripetuta a consegnarcela sfatta. Ho vissuto otto anni tra poesia e mercanzia, tra diamanti e yogurt e reggipetti in fiore. Come diceva Spinoza, il talento è molto più erotico quando è sprecato. Ho anche due hobby collegati: lo sport e la pressione alta. Sono arrivato sesto al campionato del mondo di sauna con 12 min e 26 secondi a 110°, primo europeo senza un cognome a rotazione unno-finnica. 

All’Avis dono invece il mio prezioso B negativo. Mi piacerebbe avere un’auto però provo fastidio nel pagare il garage, non appena ne fanno una con un anno di parcheggio incluso nel prezzo riaffitterò un box arredato per abitarci e scrivere un romanzo sul perché non ho l’automobile. Ho aperto questo SITO perché sono un pubblicitario in cerca di nuove strade. Posso rivelare segreti o dire ovvietà, dipende dal mio vinile fisso che contiene 200 racconti e un pollo da spennare per le case editrici. Vorrei evitarlo quindi vi annuncio che io credo solo nella serendipity: cerchi un ago in un pagliaio e trovi la figlia del contadino. 

Se siete arrivati fin qui vi debbo un grazie per il tutto il tempo che mi avete dedicato e che non vi sarà mai restituito.


MY FIVE CENTS

Art director, spin doctor, autore e sceneggiatore. Il mio lavoro è essere a contatto con le intuizioni. Le grandi intuizioni delle origini. Polverizzare la materia per tornare in intimità materiale con il mondo. Per un creativo ogni uomo è sdraiato sul cuore del mondo. Un contatto di metallo, una scintilla, un attimo di vento e il legno delle matrici originarie brucia. Bisogna tornare ai semi sparsi dalle donne, all’acqua, l’aria, la notte. Il creativo indirizza uno sguardo polare tra tanti messaggi di stelle cadenti. E con le divinità sotto la pelle partecipo alla bella favola della creazione con lo sguardo curioso del bambino in sella a mezzi del passato.


VISTO DI PROFILO

Laurea in Scienze Economiche all’Università di Siena nel 1994 con una tesi in Politica Economica sulle asimmetrie informative nei mercati finanziari 

Nel 1993-94 Master in Media anda Communication presso la London School of Economics 1994-2001 Otto anni tra poesia e mercanzia. 

Nel 1994 entro nella agenzia di pubblicità J.Walter Thompson prima Londra e poi a Milano e per un due anni e mezzo lavoro come creativo su clienti quali De Beers, Kellogg’s, Muller 

Nel 1997 faccio parte di un team creativo formato dall’agenzia multinazionale Shandwick per la comunicazione a supporto della quotazione in borsa per Carraro, CSP Calze San Pellegrino. 

Intanto frequento il Master serale in Comunicazione d’Impresa presso la Burson & Marsteller Tra il 1998 e il 2001 le prime esperienze da libero battitore: per le agenzie Sec e Noesis seguo il crisis management per l’Istituto Ortopedico Galeazzi, Auchan Rescaldina e Soda Solvay. 

Per il Gruppo Finmatica scrivo il piano di comunicazione a sostegno della quotazione in Borsa. 

Finalmente cre-attivo! 

Nel 2002 fondo la mia buotique, Sensibili a Settembre. con la quale ho lavorato per: 

Alfa Romeo, Intimo In Fiore, Carife, Zhermack, Poltrone&Sofà, ACOSEA, Raimondi Gru, Manutencoop,Alma Mater Bologna, Ricci Casa, Sharp. Sensibili a Settembre è web agency nella start up di Joinet vincendo nel 2002 un Award Internet Marketing per il distretto digitale Opifici.com. 

Brain Juice 

Nel 2004 Sensibili a Settembre entra nel network europeo di designer e marketing specialist free lance, BrainJuice, con cui sviluppa:

  • progetti di marketing dell’innovazione per Raimondi Gru, Selcom, Micro-vett
  • piani di e-business marketing per Berardi Bullonerie e S.I.M.E GROUP
  • azioni di marketing virale e guerrilla marketing per Volvo e Sharp
  • spotlight, billboard per Alfa 159
  • stealth communication e web marketing tactics per Poltrone&Sofà
  • advertsing game per la Bière du Demon e il lancio di Patasnella Pizzoli
  • under cover marketing sul canale museale per la Ceramica Artistiche di Imola
  • social networks marketing, on line communication e blogging experience per la ricerca sui comportamenti di consumo consapevoli

 
Altre ambizioni 

Ho fatto alcune esperienze come autore: Testi per Bolle di Sapone, l’ attualità evaporata in onda su RTL.102.5 La pièce teatrale “ Ridi Finès” per il Laboratorio Nove di Milano La pièce per ragazzi “Fabula, aspettando Toscani” Premio Cortemaggiore Teatro 2004. Nel 2001 per editore Guaraldi è uscita la raccolta di racconti “Sotto invisibili federe”, segnalato dalla critica al Premio Letterario Navile di Bologna. 

Strapuntini 

Formazione personale continua: 

  • Full programme Generation Idea presso la SDA Bocconi
  • Outdoor sull’immaginazione tenuti dallo scrittore Stefano Benni
  • Potenziamento esperenziale e cognitivo con l’ Innerteam e il Dialogo delle Voci
  • Riequilibro energetico con master Reiki di secondo livello
  • Teatro impresa inteso come sistema di formazione interaziendale Scrittura creativa con Giuseppe Pontiggia 


Seminari sulla creatività tenuti presso: 

  • Istituto Europeo di Design Accademia di Comunicazione
  • IULM. Master in Comunicazione di Impresa Cà Foscari Venezia
  • Cermet di Bologna, Stogea di Lucca
  • Facoltà di Scienza della Comunicazione di Reggio Emilia e Padova
  • Facoltà di Economia e Commercio di Pavia
  • Facoltà di Scienze della Comunicazione Università di Bologna

© 2019 All rights reserved :: GERARDO SPAGNUOLO
Viale Leonardo Da Vinci, 89 - 00145 ROMA
INDIO@GERARDOSPAGNUOLO.COM :: P.I. 02893261202